Il Polittico di Pisa del Masaccio, un’installazione multimediale

Al Museo nazionale di San Matteo, in questi giorni è visitabile un’installazione multimediale che ricostruisce virtualmente il Polittico di Pisa. L’opera, a tempera su tavola a fondo oro, fu realizzata da Massaccio nel 1426 per la cappella del notaio ser Giuliano di Colino degli Scarsi, situata nella chiesa di Santa Maria del Carmine di Pisa. ...

vai all'articolo →
“I fiori svelati”, simbologia e percezione al Museo San Matteo di Pisa

In questi giorni, al Museo Nazionale di San Matteo diretto da Dario Matteoni, è visitabile un raffinata installazione multimediale dal titolo “I fiori svelati” che offre un’inedita esperienza percettiva di alcuni capolavori della pittura medievale e rinascimentale. Il Museo espone una ricchissima collezione conosciuta ed apprezzata nel mondo offrendo, in particolare, un panorama unico sull’Arte ...

vai all'articolo →
“The Erratics” di Darren Harvey-Regan, in mostra a Pisa

Darren Harvey-Regan, dal 18 aprile al 27 giugno, nella mostra personale dal titolo “The Erratics” espone, alla Galleria Passaggi di Pisa diretta da Silvana Vassallo, due serie di lavori inediti al confine tra fotografia e scultura. La mostra è la prima personale in Italia del giovane Artista inglese. Darren Harvey-Regan (Exeter, 1976) vive e lavora ...

vai all'articolo →
Lo spazio espositivo Sopra le Logge di Pisa apre all’Arte al femminile

I lavori delle artiste Michela Radogna, Rossana Berti-Garzelli, Elena Mutinelli, dal 2 aprile al 4 maggio, si alterneranno in tre mostre personali, a cura di Jolanda Pietrobelli. Una breve ma intensa rassegna, partita in sordina, che presenta tre personalità dell’Arte, dal forte temperamento. Nel loro lavoro sono rappresentate le tensioni del nostro tempo, e diversi ...

vai all'articolo →
ACE, Atéliers du Cinéma Européen sbarca a Pisa

  Centro produttori cinematografici, provenienti da tutto il mondo, sono arrivati questa mattina a Pisa (10 – 12 aprile), dando inizio ai lavori del più importante meeting europeo del settore. ACE – Atéliers du Cinema Européen, associazione che raggruppa 185 produttori del vecchio continente e non solo – in Ace sono infatti presenti soggetti provenienti ...

vai all'articolo →
Luigi Pellegrin, esperienze sociali e visioni di Architettura a Pisa.

In “Visioni di Architettura” al Bastione Sangallo di Pisa, fino a questa domenica, saranno esposte opere grafiche e plastici di Luigi Pellegrin, progettista radicale e sperimentale, tra i massimi esponenti dell’architettura organica italiana. La rassegna è organizzata dall’Associazione Pisastudium, in collaborazione con Studio Bianchi di Roma e AIAC – Associazione Italiana Architettura e Critica. La ...

vai all'articolo →
“Tutto ciò che so” di Mariagrazia Pontorno

Mariagrazia Pontorno, artista sensibile al rapporto tra natura e artificio, verso il quale orienta parte della propria ricerca, sabato 28 sarà presente alla chiusura della sua mostra personale “Tutto ciò che so”, organizzata dalla galleria “Passaggi” diretta da Silvana Vassallo. Il viaggio, esperienza ed esigenza, scoperta di sé e dell’altro da sé, è il fil ...

vai all'articolo →
Schegge di memoria al Palazzo Blu

Palazzo Blu e Acquario della Memoria propongono, con il supporto del Comune di Pisa e la collaborazione della locale Sezione Soci Coop, l’evento “Schegge di memoria – Pisa 1944″. L’appuntamento, nel ricordo dei fatti storici che segnarono l’Europa e la città di Pisa – con proiezioni video, testimonianze, letture e musica dal vivo – è ...

vai all'articolo →
Amedeo Modigliani. La felicità è un angelo dal volto severo.

Nell’ottobre del 1926, lo scultore rumeno Costantin Brancusi sbarca a New York accompagnato dall’amico Marcel Duchamp. Sono diretti alla galleria d’avanguardia Brummer dove Brancusi esporrà Bird in Space, opera del 1924. Il funzionario che li accoglie alla dogana aprendo la cassa di imballo scopre un oggetto di bronzo lucido su una base di metallo e ...

vai all'articolo →

Pane e Bombe. Pisa bombardata, Pisa liberata.

By EnzoLamassaCommenti disabilitati
Pane e Bombe. Pisa bombardata, Pisa liberata.

Molti ragazzi della mia generazione, nati tra gli anni settanta e ottanta, hanno potuto conoscere i terribili momenti dell’ultima guerra dalla voce dei propri cari, spesso i nonni, molti dei quali per ragioni anagrafiche sono ormai scomparsi. Questa memoria affiorava improvvisa, veniva trasmessa spesso in modo estemporaneo, non tanto a monito dei terribili momenti passati, ...

vai all'articolo →
Page 3 of 69«12345»102030...Last »