Una città speciale

 

Palazzo alla Giornata, sede del Rettorato

Pisa è una città con una vocazione per l’innovazione e la ricerca, un grande potenziale di crescita, una grande determinazione nel perseguirla. E’ sede di un prestigioso ateneo, ufficialmente  istituito nel 1343,che conta oggi su 132 corsi di laurea (fra I e II livello) 50918 studenti e dove trovano lavoro 1.552 docenti, 2000 ricercatori, 1467 amministrativi.

E’ sede di due Scuole di alta formazione d’eccellenza e grande prestigio internazionale : la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore S.Anna.

Ospita una cittadella della ricerca, che si sviluppa su un’area di 123,300 m², che conta tredici istituti e offre 1100 posti di lavoro tra ricercatori, tecnici e

Palazzo della Carovana sede della Scuola Normale

personale amministrativo,  che nell’ultimo anno ha prodotto 10 brevetti e oltre 1.000 pubblicazioni scientifiche internazionali, una città nella città, una nuova “piazza dei Miracoli” che ha fatto delle tecnologie di frontiera il minimo comun denominatore delle proprie attività di ricerca. A Pisa ha sede l’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), l’ente pubblico nazionale deputato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle leggi che li governano, che oggi può vantare una sua presenza in cinque continenti e in oltre 30 paesi. Ospita sul suo territorio l’osservatorio gravitazionale VIRGO realtà di riferimento per tutta la ricerca europea.  Dispone di un ospedale universitario, orientato alla ricerca, fra i più importanti d’Europa. La provincia di Pisa è il primo territorio Italiano per quota di investimenti in ricerca e sviluppo

mano bionica realizzata dal S.Anna di Pisa

rispetto alla quota PIL, ed è oggi uno dei più importanti distretti hi-tech d’Italia, contando sulla presenza di oltre 1000 aziende che basano il proprio core business sull’innovazione e l’alta tecnologia.

La città ha poi una dotazione infrastrutturale adeguata al suo ruolo di città di prestigio internazionale, e in particolare può contare su un importante sistema di collegamento con il resto d’Europa, con una stazione ferroviaria che è uno dei nodi più importanti della rete ferroviaria italiana che vede transitare annualmente 18 milioni di passeggeri. Vicina al Porto di Livorno con il quale si

Aeroporto Galilei

sta per realizzare una via di collegamento in acqua che consentirà inoltre di collegare Porto e Aeroporto,dispone adesso anche di un proprio porto turistico idoneo a ricevere anche barche di grandi dimensioni. Pisa ha poi un  Aeroporto internazionale in città, a breve distanza dal centro storico, che grazie alle scelte politiche regionali costituisce oggi, insieme allo scalo fiorentino, il 4° polo aeroportuale d’Italia.  La città ha individuato nella sua vocazione turistica il volano economico per i prossimi anni, avviando una serie di interventi strutturali e di riqualificazione del centro storico che stanno migliorando l’usufruibilità degli spazi cittadini, restituendo nuovi spazi e nuove opportunità.

Twitter del.icio.us Digg Facebook linked-in Yahoo Buzz StumbleUpon