Ugo Nespolo alla Chiesa di Santa Maria della Spina

Ugo Nespolo uno dei protagonisti dell’arte italiana sarà a Pisa fino al 31 luglio, con una mostra ambientata nello splendido scenario della Chiesa Santa Maria della Spina, dove la Pop Art si incontra con la magia del trecento pisano.

Nespolo è sicuramente uno degli autori più originali nel panorama contemporaneo e la sua attenzione ha investito molteplici aspetti creativi: dal cinema sperimentale alla pittura, dalla pubblicità alla scultura. Dopo la mostra l’artista sarà presente con uno suo intervento per la facciata dello spazio espositivo San Michele degli Scalzi, dove verranno collocati quattro grandi murali che si richiamano per stile e colori al murale di Keith Haring. Due autori che lasciano una propria testimonianza a Pisa in un dialogo ravvicinato tra passato e futuro, tra storia e fantasia.

Keith Haring ha detto: “Fra i pochi, pochissimi artisti che meritano rispetto qui in Italia, indico volentieri Ugo Nespolo, perché è il più intraprendente, il più fantasioso, il più originale. E poi perché mi pare l’unico ad aver compreso come un’immagine, al pari della pagina di un romanzo, può raccontare qualcosa di importante e di emozionante. Con la sola differenza, rispetto ai libri, che questa spesso è a colori…”.

La mostra resterà aperta, ad ingresso libero, fino al 31 luglio 2016, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30.

Twitter del.icio.us Digg Facebook linked-in Yahoo Buzz StumbleUpon

Comments are closed.