Ultimo appuntamento del ciclo Opera e dintorni con Verdi tra le nebbie

Comunicato stampa

Sabato 22 marzo, al Verdi di Pisa, la presentazione del libro fotografico di Gigi Montali edito da Sidebook. Ne parlano l’autore e Stefano Mecenate.

Se è stato all’insegna di Verdi che si è aperta la Stagione Lirica di quest’anno, a Verdi guarda l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri Opera e Dintorni, e lo fa in maniera inusuale.
Sabato 22 marzo, infatti, nella Sala Titta Ruffo del Teatro Verdi, alle ore 18.00, si parlerà di un libro di notevole suggestione: Verdi tra le nebbie. Viaggio fotografico tra passato e presente dei luoghi verdiani.
Il libro, primo frutto della neonata casa editrice pisana Sidebook, di cui ha segnato l’esordio lo scorso novembre al Pisa Book Festival, è un viaggio attraverso le belle fotografie di Gigi Montali, noto fotoreporter e paesaggista freelance originario del parmense, foto già oggetto di una mostra di successo nella Reggia di Colorno. Un’immagine dietro l’altra, Montali rivisita i luoghi verdiani con una tecnica impeccabile e uno sguardo capace di penetrare in profondità nei particolari, negli angoli, nei gesti, nei volti, negli oggetti, nelle nebbie, nelle atmosfere, raccontandoci così chi fosse Verdi, dove avesse vissuto, e insieme quali influenze egli abbia avuto su quei luoghi, e come questi si siano andati nel tempo trasformando.
Dai filari di pioppi alle rive del Po, dall’organo su cui il Maestro suonò le prime note alla Salsamenteria Baratta di Busseto, da un caseificio del parmense a villa Sant’Agata, dai campi del piacentino alle golene degli argini del Po, dall’asilo Giuseppe Verdi di Cortemaggiore al Teatro Regio di Parma, ai volti e ai gesti delle persone, prende via via vita, in un’atmosfera quasi onirica, un Verdi diverso, fatto di relazioni umane e di segni che travalicano il tempo.
Come annota nella prefazione Merika Rossetti, “un viaggio emozionante tra chiese, terreni, scuole, palazzi, dove l’uomo Giuseppe Verdi è passato lasciando la sua influenza, vivendo nella propria storia, nel proprio tempo. […] una puntuale ripresa dell’attualità dei luoghi che oggi sono chiamati verdiani e che un tempo erano solo le basse terre padane nelle quali il Maestro camminava, lavorava e viveva”.
Sabato, a parlarci di questo viaggio quasi magico nei luoghi verdiani saranno lo stesso Gigi Montali e Stefano Mecenate, che della Sidebook è uno dei tre fondatori (insieme con Francesco Sani e Davide Ferro).
L’ ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Twitter del.icio.us Digg Facebook linked-in Yahoo Buzz StumbleUpon

Comments are closed.