Pis’Artè | Loggia dei Banchi: la cura per il tempo nella ‘Mostra mercato di piccolo antiquariato’

L’attenzione che la nostra epoca dimostra per gli oggetti è testimoniata dal livello di consumo che ne facciamo. Non ricordo chi l’abbia scritto, ma come dare a torto a chi ha affermato che il livello di ricchezza di una società si misura dalla spazzatura che produce? E’ questa una bella contraddizione: da una parte ci affezioniamo agli oggetti e dall’altra siamo indotti e stimolati continuamente a disfarcene. Il consumatore, ‘eterodiretto’ con la pubblicità, è orientato a credere di aver bisogno di un determinato prodotto e poi ‘convinto’ a disfarsene per uno più aggiornato o alla moda. Pare che le prime lampadine fossero realizzate per durare decenni; poi si accorsero che in pochi anni le fabbriche avrebbero dovuto chiudere. Con disappunto, gli ingegneri furono costretti a progettare lampadine che durassero un certo numero di ore, e non oltre: la chiamarono obsolescenza programmata.
Tuttavia, non siamo degli automi così facilmente pilotabili. La nostra sfera affettiva è a ‘lungo raggio’: diamo valore agli oggetti anche in senso simbolico: li trasformiamo in ‘contenitori’ di ricordi, emozioni, sensazioni.
Soprattutto alcuni di essi, sia artigianali che industriali, con la patina del tempo, persa la propria originaria utilità, vengono apprezzati per il valore estetico, per la rarità e per le atmosfere d’altri tempi a cui riconducono. Fenomeni come il modernariato il vintage e il ‘piccolo’ antiquariato, oggi, recuperano il piacere di possedere un oggetto anche per il suo valore affettivo.

Per modernariato “si intende la collezione o la vendita di oggetti riconducibili al gusto e all’arte del secolo appena passato, con un’attenzione particolare verso gli oggetti prodotti tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta.” Gli oggetti definiti vintage sono considerati di culto per differenti ragioni: la caratteristica principale è il valore che progressivamente hanno acquisito, nel tempo, per le loro doti di irripetibilità e irriproducibilità con i medesimi elevati standard qualitativi in epoca moderna.
L’ambito dell’antiquariato, invece, è più esteso. Per antiquariato si intende il commercio di opere d’arte, mobili, libri antichi etc. A fianco ad oggetti d’arte, di effettivo valore commerciale e storico, ne esistono in commercio altri che, pur essendo antichi, non hanno un rilevante valore artistico ma che esercitano e mantengono un indubbio fascino. A questi si rivolge il piccolo antiquariato o anche detto antiquariato minore.

La proposta pisana degli organizzatori della manifestazione, oramai conosciuta come Mostra mercato di piccolo antiquariato, ha festeggiato il suo primo anno, proprio in ottobre, superando le aspettative. “Nell’ambiente si parla molto bene di questa nuova creatura”, dice Jolanda. Con questa serie di piccole fiere o mostre/mercato, “l’intendimento e quello di proporre al pubblico pisano un percorso visuale tra foto, descrizioni e citazioni, un pensiero al passato che permetta di creare una finestra sull’affascinante mondo del vintage, dedicato agli oggetti della memoria e alle curiosità del tempo trascorso: piccolo antiquariato, oggetti che stimolano vecchi ricordi, vinili, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti, libri, etc. per fare un salto indietro nel tempo in un’atmosfera da marche-aux-puces.” La proposta, con cadenza quasi mensile, ha il vantaggio di offrire una grande varietà di pezzi che siano accessibili a tutte le tasche. L’offerta, dunque, rappresenta un vera e propria operazione culturale orientando verso ”un autentico atto di scelta e di cultura” che, al tempo stesso, è testimonianza di tempi andati e richiamo affettivo alla persistenza della memoria.
L’operazione acquisisce un ulteriore significato: la scelta di Loggia dei Banchi come location, infatti, è in continuità con la storia del luogo. La Loggia è sito deputato, sin dall’antichità, al commercio e allo scambio: un crocevia ‘naturale’, sulla riva sinistra dell’Arno, tra via San Martino via del Carmine (l’attuale Corso Italia) e via Toselli. Destinata al mercato della lana, della seta e del grano, l’edificazione della Loggia (1603-1605), su disegno di Bernardo Buontalenti, fu ordinata dal Granduca Ferdinando. Ferdinando era fatto così: ordinava e poi andava a caccia in San Rossore.
Loggia dei Banchi è, oggi, grazie ad iniziative come questa, luogo ove il ‘culto del tempo’ trova spazio e instaura un piacevole equilibrio tra presente e passato.

In attesa del calendario per l’anno 2014, l’appuntamento è per il 12, 13 e 14 novembre prossimi. Se non avete ancora provato il piacere di ‘perdervi’ tra oggetti di ‘piccolo’ antiquariato, provate ad andare in Loggia. Buona caccia!

Twitter del.icio.us Digg Facebook linked-in Yahoo Buzz StumbleUpon

72 Comments

  1. Pingback: バーバリー マフラー

  2. Pingback: バーバリーバッグ

  3. Pingback: シャネルネックレス

  4. Pingback: シャネル 時計

  5. Pingback: coach メンズ

  6. Pingback: シャネル キーケース

  7. Pingback: コーチ バッグ

  8. Pingback: バーバリー マフラー

  9. Pingback: シャネル 時計

  10. Pingback: バーバリーブルーレーベル

  11. Pingback: バーバリー

  12. Pingback: TUMI リュック

  13. Pingback: シャネル キーケース

  14. Pingback: TUMI 店舗

  15. Pingback: バーバリーアウトレット店舗

  16. Pingback: シャネル iphoneケース

  17. Pingback: TUMI トート

  18. Pingback: TUMI 財布

  19. Pingback: バーバリー通販

  20. Pingback: coach メンズ

  21. Pingback: シャネル ピアス

  22. Pingback: シャネル iphoneケース

  23. Pingback: バーバリーコート

  24. Pingback: ニューバランス m1400

  25. Pingback: プレイステーション2

  26. Pingback: Paul Smith 時計

  27. Pingback: Paul Smith 時計

  28. Pingback: Paul Smith 時計

  29. Pingback: ポールスミス アウトレット

  30. Pingback: ビジネスバッグ

  31. Pingback: TUMI 3way

  32. Pingback: シャネル 時計

  33. Pingback: TUMI スーツケース

  34. Pingback: POLO ralph lauren ポロシャツ

  35. Pingback: coach メンズ

  36. Pingback: TUMI 3way

  37. Pingback: ugg ムートン

  38. Pingback: アグばっぐ

  39. Pingback: prada 財布

  40. Pingback: prada 財布

  41. Pingback: プラダ バッグ

  42. Pingback: prada 財布

  43. Pingback: プラダ キーケース

  44. Pingback: シャネル 時計

  45. Pingback: TUMI 26141

  46. Pingback: チャンルー店舗

  47. Pingback: トランスポーター

  48. Pingback: ドルガバ 時計

  49. Pingback: ugg ブーツ

  50. Pingback: ugg ブーツ

  51. Pingback: ティンバーランドブーツ

  52. Pingback: シチズン腕時計 メンズ

  53. Pingback: miumiu 店舗

  54. Pingback: パーカー IM

  55. Pingback: PORTER バッグ

  56. Pingback: HEAD PORTER

  57. Pingback: ポーター コラボ

  58. Pingback: ワールドポーター

  59. Pingback: PORTER 財布

  60. Pingback: ポーター キーケース

  61. Pingback: ティンバーランド 店舗

  62. Pingback: prada バッグ

  63. Pingback: トッズ アウトレット

  64. Pingback: timberland ブーツ

  65. Pingback: トッズバッグ

  66. Pingback: プラダ トート

  67. Pingback: プラダ アウトレット

  68. Pingback: ugg ムートン

  69. Pingback: ムートンブーツ

  70. Pingback: ugg classic short

  71. Pingback: D&G 時計

  72. Pingback: ドルチェアンドガッバーナ 時計