Brindisi di fine 2011 con le Associazioni

Venerdì 30 dicembre alle ore 17 al centro espositivo di San Michele degli Scalzi, il Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, e l’Assessore alla Cultura, Silvia Panichi, hanno voluto salutare l’anno ormai concluso incontrando i rappresentanti delle associazioni culturali protagoniste delle iniziative pisane.

L’appuntamento si è aperto con la proiezione del cortometraggio intitolato emblematicamente “La macchina del tempo  – zuppa pisana di attimi e secoli”, realizzato da Lorenzo Garzella, in collaborazione con l’Acquario della memoria, un viaggio nell’iconografia dei luoghi pisani, un movimento ondivago nel tempo, un andirivieni nella memoria dei momenti che hanno segnato il volto della città.

Le immagini del passato, contraddistinte da suggestivi fermo-immagine e tratte da archivi fotografici, sono state messe a confronto con le immagini del presente, in un frenetico movimento accelerato e scandito dall’evoluzione delle ombre sui luoghi, segno palpabile del tempo trascorso.

L’Assessore alla Cultura, Silvia Panichi, ha sottolineato il filo conduttore delle numerose iniziative che hanno animato la stagione culturale pisana durante il 2011, anno in cui è ricorso il 150° anniversario dell’unità d’Italia. Ha anche sottolineato l’importanza del progetto di valorizzazione dei luoghi storici della città che potrebbe presentarsi complessivamente ai turisti e alla cittadinanza come un perenne museo aperto. É stato messo in evidenza il contributo offerto dai numerosi volontari e dalle associazioni, senza i quali molte iniziative culturali rimarebbero inattuate. Numerosi i ringraziamenti rivolti anche dalle associazioni all’Amministrazione comunale e alla cittadinanza per aver risposto con entusiasmo alle iniziative culturali attuate durante il 2011, con l’augurio che una simile collaborazione prosegua con efficacia anche nel 2012.

Sergio Piane, della segreteria del Sindaco, ha ricordato la recente apertura del portale www.pisacultura.it del Comune di Pisa dedicato alla cultura e si è anche pubblicizzato il bando per la concessione di contributi a sostegno delle iniziative culturali per l’anno 2011/2012 con scadenza il 15 febbraio 2012.

Infine è intervenuto il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi che, riconoscendo il valore del comune sforzo nelle iniziative culturali del 2011 e consapevole della necessità di finanziamenti pubblici sempre più consistenti da investire nel 2012, ha espresso l’ambizione ad inserire Pisa in un circuito virtuoso di città europee che fanno della promozione culturale il principio ispiratore della propria politica. Tanto è stato fatto a Pisa per la cultura durante il 2011, ma ancor di più l’Amministrazione si propone di realizzare nel 2012. “Pisa – ha precisato il Sindaco – è pronta fare il salto di qualità nella promozione culturale” per diventare sempre più “fucina di eventi culturali”: i piccoli ma importanti appuntamenti di qualità vanno coniugati alle grandi occasioni che in una città di così grande tradizione accadono periodicamente. L’incontro si è concluso con la proiezione di alcune sequenze fotografiche che hanno suggellato i momenti salienti dell’anno culturale 2011 e con un brindisi ben augurale per tutti.

Rosa Valentina Iungo

Twitter del.icio.us Digg Facebook linked-in Yahoo Buzz StumbleUpon

Comments are closed.